Mostra collettiva a Sciacca



SE CAVALCHI LA TIGRE NON PUOI SCENDERE


Un detto orientale dice: "Se cavalchi la tigre non puoi scendere", altrimenti la tigre ti divora.
Noi stessi la stiamo cavalcando, è come se domassimo la nostra mente, impazzita, rimasta accesa come una macchina che non risponde più ai comandi.
Affrontiamo una situazione rischiosa senza curarci delle
conseguenze... proprio come camminare ai bordi di un vulcano.

Una Sicilia bollente, che porta avanti un progetto, nato dalla collaborazione di due artisti Katia Licari (Sciacca-AG) e Sergio Cascavilla (Torino), per riunire 29 artisti e realizzare una grande mostra. Artisti pronti a domare la tigre, che amano l'arte e ne fanno tesoro.

Il complesso Monumentale Tommaso Fazello è una costruzione signorile, in chiarissimo stile "gotico-catalano", al quale non è attribuito soltanto un valore storico, ma anche culturale. La costruzione è molto grande e presenta ampi spazi e uno spaziosissimo cortile, dove al suo interno possiamo ammirare il grande portale ad arco, uno splendido esempio di scala catalana che porta al piano superiore.

William Marc Zanghi, Marcello Buffa, Sergio Cascavilla,
Angela Viola, Carmelo Nicotra, Rosangela Leotta, Angelo Crazyone,
Martina Di Trapani, Salvo Lo Nobile, Michele Bono, Giacomo Muraglia, Igor Scalisi Palminteri, Simona Amaro, Gianni Pedone, Fabio Sciortino, Chiara Lera, Vanessa Alessi, Sam Punzina, Roberto Calò, Sofia Rondelli, Andrea Buglisi, Daniele Franzella, Vincenzo Todaro, Stefano Cumia, Chioccio Line Lab, Fare Ala, Gero Canalella, Paolo Roberto D'Alia, Giuseppe Agnello

"Chi cavalca la tigre non può scendere"
Un progetto di Katia Licari in collaborazione con Sergio Cascavilla.
Comunicato stampa di Martina Di Trapani

Vernissage venerdi 10 agosto 2012 ore 19:30 fino a martedi' 21 agosto 2012
Complesso Monumentale Tommaso Fazello, Via G. Licata 18, Sciacca (Ag).

Nessun commento:

Posta un commento